RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Software RFID » Documenti elettronici con RFID: ancora passi avanti in Nord America, a quando in Italia?

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

20 Marzo 2009 - Documenti elettronici con RFID: ancora passi avanti in Nord America, a quando in Italia?

in "Software RFID"
Nel Quebec, in Canada, partirà a breve la sperimentazione di una nuova patente di guida elettronica che vedrà integrato un chip RFID, un documento elettronico che permetterà di attraversare velocemente il confine con gli Stati Uniti.

Questa nuova patente avrà infatti, rispetto ai normali documenti di guida, un codice a barre e un sensore a radio frequenza preinstallato che però, per precauzione (probabilmente per paura che i dati vengano letti da persone non autorizzate), non conterrà direttamente informazioni personali sensibili.

Al contrario, il tag sarà dotato soltanto di un codice identificativo, un ID univoco che una volta letto dal reader RFID in dogana permetterà alle guardie di frontiera di accedere ai dati, archiviati in un database esterno, e di visualizzarli sullo schermo.


Sarà una sorta di patente “premium”, più costosa rispetto alle licenze di guida standard (costerà 40 dollari canadesi in più), e darà la possibilità soprattutto a chi abita vicino alla frontiera di attraversare il confine molto più velocemente, e soprattutto senza dover presentare ogni volta il passaporto.

Da questo punto di vista, considerando anche il breve lasso di tempo trascorso dal lancio del progetto alla sua realizzazione, l'intento di facilitare il prima possibile e in tutti i modi il transito tra i due paesi appare chiaro; anche perché la maggior parte delle esportazioni della provincia canadese sono destinate proprio al potente vicino, e viceversa, ed è naturale che in questo periodo di difficoltà i due paesi abbiano deciso di fare, almeno in questo senso, fronte comune.

Questo documento RFID progettato in Quebec è il primo ad essere stato giudicato compatibile con le linee guida della WHTI (Western Hemisphere Travel Initiative, parte integrante della politica di lotta al terrorismo che impone di presentare un passaporto valido al momento dell'ingresso negli USA) del Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, e inizierà ad essere utilizzato ufficialmente dal prossimo giugno. Non si tratta però di un'isola in mezzo al mare: una soluzione RFID simile è infatti al vaglio anche nelle province canadesi di Ontario, Manitoba e Saskatchewan, mentre nella Columbia Britannica è già partito un progetto pilota analogo.

Secondo quanto riportano alcuni media americani e canadesi, è stato lo stesso premier del Quebec Jean Charest ad affermare che:

Questa nuova patente permetterà alle persone di avere la flessibilità di cui hanno bisogno per attraversare la frontiera in un senso e nell'altro.

Anche dal punto di vista economico poi, sempre sulla base delle considerazioni di Charest, il risparmio per chi sceglierà la patente RFID sarà rilevante: invece di spendere 100 dollari circa per ogni passaporto infatti, agli adulti basterà la patente per passare il confine, mentre per i ragazzi sotto i 16 anni sarà sufficiente il certificato di nascita.

D'altra parte, l'idea dei passaporti RFID negli States è di qualche anno fa, e anche in Europa sono in corso d'opera progetti RFID simili, anche se a rilento: dopotutto è stato lo stesso Parlamento Europeo ad approvarne l'introduzione in tutti i Paesi dell'Unione a partire dal prossimo giugno (con limite massimo stabilito per il 2012).

In Italia tuttavia, come si è notato più volte, l'attenzione nei confronti di applicazioni RFID a livello così ampio è piuttosto blanda (anche se, bisogna ammetterlo, l'apertura delle frontiere europee rende forse il passaporto elettronico meno necessario che altrove) e l'uso dell'RFID, se si tralascia qualche caso isolato e circoscritto, continua a restare appannaggio del solo settore aziendale.

Fortunatamente però dei documenti elettronici con chip a radio frequenza si parla sempre di più, e gli stimoli che arrivano da Paesi Europei molto vicini a noi, come la Francia, lasciano ben sperare per il futuro.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Guarda i commenti o lascia il tuo commento

patente ekettronica

E' possibile richiedere la patente elettronica?
Come? A chi? costo?
commento di: Giovanni
in data: 20-05-2009, h. 08:06:06

Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP