RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Software RFID » Tag RFID per monitorare l'usura delle armi?

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

9 Maggio 2008 - Tag RFID per monitorare l'usura delle armi?

in "Software RFID"
Il prototipo di una soluzione RFID per monitorare la frequenza d'uso ed il grado di usura degli armamenti è già stato testato dall'esercito americano su cannoni di medio calibro, e sarà commercializzato entro la fine dell'anno.

Il sistema, progettato dal centro di ricerca dei Laboratori Benét per l'Esercito degli Stati Uniti e testato sui cannoni dei M1A2 Abrams Main Battle Tanks (carri armati utilizzati dall'Esercito Americano, dall'Arabia Saudita e dal Kuwait), si basa su sensori in grado di valutare il numero di colpi sparati (attraverso il rinculo), la frequenza di fuoco, la temperatura, l'accelerazione e molti altri parametri e di registrare i dati in un tag RFID.

Attraverso reader RFID i dati vengono letti ed immagazzinati in un database, permettendo in questo modo di stabilire in tempo reale il grado di efficienza o di usura degli armamenti per provvedere, quando necessario, alla loro sostituzione (programmi in grado di fare calcoli statistici sulla base dei fattori misurati riescono a stabilire la vita dell'arma).


La tecnologia di identificazione a radio frequenza giunge in questo modo in aiuto dell'esercito degli Stati Uniti, permettendo di monitorare con accuratezza lo stato delle armi anche in battaglia, dove l'ultima cosa che ci si aspetta da un soldato è che perda tempo ad appuntare quante volte ha fatto fuoco.

In questo senso l'RFID potrebbe dare il suo contributo anche per decisioni militari o logistiche, permettendo di scegliere se continuare a combattere o ritirarsi in base all'efficienza degli armamenti, o servire a controllarne lo stato anche in vista di un possibile riciclo.

La sperimentazione con i tag a radiofrequenza è stata effettuata, con successo, su cannoni di mezzi da guerra pesanti, e l'ottimizzazione nel monitoraggio della loro efficacia è riuscita a garantire, anche in un settore così delicato, risparmi spesso notevoli.

Sulla base di questi riscontri, decisamente positivi, i Laboratori Benét dovrebbero mettere in commercio il sistema entro la fine del 2008.

Se la medesima tecnologia RFID fosse utilizzata anche per le armi tradizionali date in dotazione ai soldati (fucili, pistole, armi automatiche ecc.), senz'altro dai costi di produzione inferiori rispetto ai cannoni dei M1A2 ma messe in commercio in quantità molto più elevate, le spese dell'esercito americano per il materiale bellico potrebbero diminuire ulteriormente.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP