RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Hardware RFID » In arrivo dall'Olanda i superchip RFID

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

27 Settembre 2007 - In arrivo dall'Olanda i superchip RFID

in "Hardware RFID"
Presentato da NXP Semiconductors il più capiente chip RFID attualmente disponibile sul mercato.

NXP Semiconductors, giovane azienda olandese originatasi da Philips e operante nel mercato dei semiconduttori, ha annunciato in questi giorni una doppia nuova serie di circuiti integrati (più comunemente chip) destinati all'applicazione all'interno di etichette RFID.

Tra i due nuovi modelli se ne trova uno che presenta ben 512 bit di memoria utente riscrivibile, il che rappresenta al momento in cui scriviamo la più altà capacità di archiviazione disponibile sul mercato per un chip rispondente agli standard Gen 2. Ricordiamo a tal proposito che il circuito integrato rappresenta, in un certo senso, il cervello di un tag RFID: è infatti ad esso che spetta il compito di rispondere ai comandi e di immagazzinare i dati. Proprio per questo la novità proposta da NXP risulta particolarmente interessante.


Osservando nel dettaglio le caratteristiche tecniche dei due nuovi prodotti, chiamati UCODE G2XM e G2LM, si nota subito che entrambi presentano un numero seriale preprogrammato a 64 bit (il doppio della maggior parte dei concorrenti diretti) e consumano sensibilmente meno energia (solamente 30 microwatt a lettura) pur offrendo un range di lettura e standard di affidabilità assolutamente superiori a quelli dei loro predecessori sempre prodotti da NXP. I due modelli di chip si differenziano quindi esclusivamente per la capacità di memoria: 240 bit (valore che fino ad oggi ha rappresentato lo standard per i prodotti GEn2) per lo UCODE G2LM e 512 bit per lo UCODE G2XM. Inoltre entrambi i nuovi chip prodotti da NXP stanno venendo testati per valutarne la possibile interoperabilità con lo standard EPC.

In un'intervista rilasciata al sito RFID Update, il responsabile del progetto UCODE presso NXP Ralf Kodritsch ha dichiarato che lo sviluppo del nuovo prodotto è stato dettato dalle richieste di alcuni specifici settori di mercato, come quello delle industrie automobilistiche o quello relativo al tracking dei bagagli negli aeroporti. "Osserviamo che il mercato in questo momento richiede esplicitamente prodotti dotati di elevate capacità di memoria".

Secondo le previsioni di Kodritsch, le spedizioni dei nuovi componenti dovrebbero iniziare a brevissimo, in modo tale che le prime etichette RFID equipaggiate dai nuovi chip possano essere sul mercato entro la fine del mese di ottobre.

NXP confida di ottenere un successo importante grazie ai suoi nuovi prodotti, confortata dagli ottimi feedback ricevuti dalle aziende coinvolte nella fase di testing. La nuova serie di chip RFID UCODE sembra quindi destinata a recitare un ruolo da protagonista sulla scena dei componenti per tag RFID, grazie alle sue prestazioni particolarmente elevate: non resta ora che aspettare le reazioni del mercato ed, eventualmente, quelle delle altre grandi aziende concorrenti.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP