RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Progetti RFID » L'aviazione militare USA movimenta le proprie merci via RFID

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

25 Settembre 2007 - L'aviazione militare USA movimenta le proprie merci via RFID

in "Progetti RFID"
Per ottimizzare le proprie spedizioni di materiali, l'aviazione militare statunitense pensiona il sistema di etichettatura tramite codici a barre per sostituirlo con uno RFID.

I vertici della USAF (U.S. Air Force - aviazione militare statunitense) stanno portando avanti in questo periodo un ambizioso progetto per migliorare i processi di gestione delle spedizioni di materiali da una base all'altra. L'iniziativa, denominata CMOS ( Cargo Movement Operation System), prevede di ottimizzare sensibilmente il tracking di tutti i beni appartenenti ai magazzini della USAF, apportando benefici importanti alla stragrande maggioranza delle operazioni logistiche.

All'interno del progetto CMOS si colloca anche una nuova, importante iniziativa RFID based. Al momento in cui scriviamo infatti, come riportato dall'autorevole sito americano RFIDJournal, ben 214 basi militari situate in diverse parti del mondo si stanno dotando di stamparti-encoder, rispondenti allo standard EPC Gen 2, prodotte da Zebra Technologies.


L'iniziativa della USAF segue e si integra con quelle analoghe proposte dal programma RFID dello U.S. Department of Defense (dipartimento della difesa USA), che prevede l'utilizzo di tag passivi EPC Gen 2 a 915 MHz e tag attivi a 433 MHz che rispondono agli standard ISO 18000-7 per monitorare la posizione e lo stato delle spedizioni dei carichi lungo tutta la propria supply chain.

Con l'inizio di settembre è cominciato il processo di sostituzione delle stampanti, sempre prodotte da Zebra Technologies, che erano utilizzate in precedenza e che consentivano esclusivamente la stampa di etichette munite di codici a barre. Secondo le parole di Greg O'Connell, responsabile dei progetti governativi di Zebra Technologies, lo smaltimento dei vecchi prodotti e l'implementazione del nuovo sistema dovrebbero concludersi entro la fine di quest'anno, anche se lo stesso O'Connell sottolinea come la speranza della propria azienda sia che la partnership con la USAF possa proseguire a lungo negli anni a venire.

Le nuove stampanti sono in grado di realizzare sia codici a barre 2D che etichette RFID dotate di ID univoco, rispondendo così a tutte le necessità dei dipartimenti di logistica dell'aviazione USA. Il principale obiettivo del progetto, infatti, è quello di riuscire a velocizzare le procedure di movimentazione dei carichi, riducendo le perdite di tempo che si venivano a creare quando il proprio personale, per registrare un pallet in arrivo, era costretto a cercarlo e a effettuare manualmente lo scan del codice a barre applicato. Inoltre la scelta di continuare a utilizzare macchine dello stesso produttore, e quindi sostanzialmente già compatibili con il sistema attualmente in uso, consente un passaggio meno traumatico e un contenimento dei costi per raggiungere il nuovo standard.

Un progetto importante, che conferma la perfetta adattabilità della tecnologia RFID alla gestione di enormi volumi di spedizioni, come quelli gestiti dai dipartimenti di logistica dell'aviazione statunitense. Inoltre la nuova iniziativa della USAF fornisce, se mai ce ne fosse stato bisogno, un'ulteriore prova del fatto che un numero sempre maggiore di enti governativi in tutto il mondo abbia definitivamente scelto l'identificazione automatica a radiofrequenza per migliorare il controllo delle merci movimentate.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP