RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Progetti RFID » Dopo aver taggato gli apparecchi medicali, in Florida si taggano i pazienti

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

19 Settembre 2007 - Dopo aver taggato gli apparecchi medicali, in Florida si taggano i pazienti

in "Progetti RFID"
Il consorzio ospedaliero HCA North Florida progetta di espandere il proprio sistema RFID dal tracking delle attrezzature ospedaliere a quello dei pazienti in cura.

Dopo aver testato per circa due anni la tecnologia attiva RFID per monitorare le proprie attrezzature, il consorzio ospedaliero HCA North Florida, che raggruppa ben 17 strutture sanitarie tra la Florida e la Georgia, sta progettando di far crescere il proprio sistema RTLS (Real Time Location System - Sistema di localizzazione in tempo reale). L'obiettivo finale della nuova fase del progetto è quello di riuscire a monitorare anche i pazienti in cura presso i centri medici del gruppo, migliorando la loro sicurezza e il livello qualitativo dell'assistenza fornita.

La North Florida Division della HCA sta attualmente impiegando tag attivi a 433MHz, prodotti da Agility Healthcare Solutions, per mantenere sotto controllo la posizione di tutti quegli equipaggiamenti sottoposti a frequenti spostamenti, come apparecchi medicali portatili, letti e device di trasporto per i pazienti, utilizzati presso le proprie strutture. I dati contenuti nei tag sono raccolti da un sistema hardware appositamente sviluppato e installato all'interno degli ospedali coinvolti.


Da quando il sistema è stato implementato si è potuto registrare un significativo taglio dei costi derivanti dal tempo perso nella localizzazione dei vari equipaggiamenti e dal miglioramento delle procedure di inventario, manutenzione e gestione delle pratiche di leasing e garanzia. Come riportato dall'autorevole sito RFID Journal, i responsabili del progetto sono infatti convinti che, vista la mole degli oggetti da monitorare, il tempo necessario per identificarli con i metodi tradizionali era assolutamente eccessivo, raggiungendo anche il 30/40% di quello a disposizione dei propri tecnici.

Visto il successo ottenuto in questa prima fase, i vertici della HCA North Florida stanno ora pensando di estendere il sistema RFID RTLS al controllo dei pazienti in cura. L'idea prevede di applicare tag RFID a 433 Mhz, recanti un codice ID univoco a 16 cifre, a dei braccialetti forniti ai degenti. Medici e infermieri, interrogando l'interfaccia appositamente sviluppata per essere installata sui computer dell'ospedale, potranno in questo modo conoscere in ogni momento la posizione di ciascuno dei degenti dell'ospedale, rilevata da una rete di lettori RFID posizionati in diversi punti della struttura.

Per proteggere la privacy di coloro che utilizzeranno il nuovo sistema, nei tag non saranno contenuti dati personali, che saranno invece conservati al sicuro nelle schede paziente immagazzinate presso il database centrale del sistema. Per facilitare il riconoscimento dei pazienti, tuttavia, presso la HCA North Florida si sta pensando di affiancare a quello RFID un secondo braccialetto munito di codice a barre 2D, contenente le informazioni basilari sul paziente in forma criptata.

L'utilizzo combinato delle due tecnologie potrà quindi garantire un sistema di tracking e identificazione estremamente accurato, che tuttavia garantirà anche l'assoluta tutela della privacy dei pazienti, argomento quantomai sentito quando si parla di RFID.

Nonostante le polemiche sollevatisi in questo ultimo periodo, il settore della sanità si conferma uno dei più interessati alle possibili applicazioni della tecnologia RFID, grazie alle garanzie di accuratezza, alla riduzione delle probabilità di errore ed alla capacità di ottenere informazioni in tempi estremamente rapidi.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP