RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Soluzioni RFID » Il tessile italiano sceglie la radiofrequenza

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

31 Luglio 2007 - Il tessile italiano sceglie la radiofrequenza

in "Soluzioni RFID"
L'industria tessile torinese Griva SpA annuncia il successo della sua migrazione alla tecnologia RFID.

Tra le varie notizie di nuove applicazioni industriali dell'RFID che giungono giornalmente da ogni angolo del mondo, oggi con una certa soddisfazione parliamo di un caso che riguarda un'azienda italiana.

Si tratta della Griva SpA, un'industria tessile torinese capace di una produzione annua di circa 300000 rotoli di tessuto, pari a un fatturato di 14 milioni di euro, provenienti per il 60% dal mercato nazionale e per il 40% dalle esportazioni.


Nel corso del terzo trimestre dello scorso anno, i vertici di Griva hanno adottato una soluzione basata sull'identificazione automatica a radiofrequenza sviluppata grazie alla sinergia tra l'hardware prodotto da Alien Technology e il sistema middleware realizzato dall'italiana Simet.

Grazie al nuovo sistema, ciascun rotolo di tessuto viene equipaggiato con un tag RFID EPC (Electronic Product Code) di seconda generazione, che permette di tracciarne la posizione lungo tutte le fasi del processo produttivo.

Proprio la particolarità delle fasi di lavorazione aveva messo in crisi la soluzione basata sui codici a barre precedentemente adottata. Le etichette, a causa delle elevate temperature della catena produttiva, venivano sottoposte a un forte stress, risultando spesso illeggibili e conducendo ad errori nella realizzazione dell'inventario e delle operazioni di logistica. La stima delle letture corrette arrivava infatti solamente al 70% del totale.

Questo problema viene superato grazie alla tecnologia RFID. Quando un rotolo di tessuto supera una stazione di trattamento, il tag passivo UHF che vi è applicato comunica il suo EPC unico ai lettori posti lungo la catena produttiva, che a loro volta inviano l'ID del prodotto all'applicazione di controllo. Il middleware Simet interviene eliminando le possibili doppie letture, minimizzando di conseguenza la possibilità di errori.

Dopo i primi mesi di sperimentazione, il vantaggio riscontrato dai vertici dell'industria torinese si è rivelato duplice: da un lato una riduzione dei costi per il controllo dei materiali, dall'altro la possibilità di aumentare sensibilmente la velocità di passaggio dei rotoli nelle varie stazioni senza correre il rischio di errori.

E' la prima volta che la tecnologia RFID viene applicata al monitoraggio della produzione di rotoli tessili: il fatto che questo sia avvenuto grazie all'iniziativa privata di un'azienda italiana, sfruttando un soluzione parzialmente sviluppata nel nostro paese, non può che far bene sperare per il futuro.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP