RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Soluzioni RFID » Negli USA vuoti a rendere a radiofrequenza

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

20 Luglio 2007 - Negli USA vuoti a rendere a radiofrequenza

in "Soluzioni RFID"
La tecnologia RFID applicata ai distributori d'acqua, con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale dello spreco di plastica.

Lo spreco di bottiglie di plastica è diventato negli USA un problema serio, di dimensioni tali da dover essere affrontato in tempi rapidi e con soluzioni innovative. Per dare un'idea delle dimensioni del fenomeno, una recente inchiesta del quotidiano San Francisco Chronicle ha stimato che ogni anno oltre un miliardo di bottiglie finiscono nei rifiuti della città californiana.

Con un occhio a questa situazione di emergenza, le due compagnie S2C Global System, specializzata in impianti di automazione industriale, e Northen Aphex, sviluppatore di sistemi RFID, hanno realizzato Aquaduct, un distributore di taniche d'acqua equipaggiato con tecnologia a radiofrequenza.


Aquaduct è un grande dispenser, totalmente automatico, capace di contenere fino a 345 taniche da 20 litri ciascuna. La diffusione delle taniche, simili in tutto e per tutto ai "boccioni" che siamo abituati a vedere negli uffici, anche in ambiente domestico è considerato avere una forte valenza ecologica. La nuova soluzione proposta dalla sinergia delle due aziende USA potrebbe aiutare in questo processo, rendendo l'acquisto e la resa dei boccioni un'attività decisamente user-friendly.

Vediamo ora in dettaglio come la tecnologia RFID si applica ad Aquaduct:

  • ad ogni tanica viene applicato un tag passivo a 13,56 MHz, resistente alle alte e basse temperature e alla pressione, che può essere riutilizzato fino a 75 volte;
  • quando un cliente acquista una nuova tanica con carta di credito, il sistema autorizza la transazione, associandovi il codice univoco contenuto nell'identificatore sul boccione;
  • al momento della restituzione del vuoto, il lettore RFID riconosce il tag del contenitore e procede ad accreditare il rimborso direttamente sulla carta dell'utente.
Un bel risparmio di tempo, grazie alla totale automazione e all'elevata velocità del sistema.

I vantaggi non si limitano tuttavia al consumatore: potendo essere posizionato fuori dai negozi, Aquaduct consente ai negozianti che lo scelgono di guadagnare spazio all'interno del proprio locale. Infine, sempre grazie all'elevato tasso di automazione, la sostituzione delle taniche non necessita più dell'assistenza di un commesso, generando una riduzione dei costi anche da questo punto di vista.

I primi "megadispenser" sono già stati installati in diversi stati del nord degli USA, mentre molti altri li seguiranno a breve. Una soluzione del genere, a nostro avviso, potrebbe essere applicabile senza particolari problemi anche in Italia, a patto di riuscire ad aprire la mentalità dei consumatori verso un nuovo modo di acquistare le proprie scorte d'acqua.

Ad ogni modo, la tecnologia RFID dimostra una volta di più come le sue applicazioni possano andare ad incidere sul quotidiano di ognuno di noi, e non solamente su processi industriali di altissimo livello. E fortunatamente, in questo caso, senza polemiche o rischi circa l'avvento di un "Grande Fratello" elettronico.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP