RFID - Identificazione automatica a radiofrequenza.

Notizie, novità e risorse dall'Italia e dal mondo sull'RFID: la tecnologia, le soluzioni, le società, le persone, gli aspetti etici e sociali

Home Page | Notizie | F.A.Q. | Glossario | Eventi | Aziende | Leggi e Provvedimenti | Risorse | Tesi | Contatti | Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Feed RSS

Iscriviti alla newsletter di newsrfid.com!
(Informativa sulla privacy)

Ricerca personalizzata

Home Page » Notizie sull'RFID » Progetti RFID » Boeing svela delle novità sull'utilizzo dei Tag RFID nella costruzione dei velivoli

Collegamento al feed RSS delle notizie di newsrfid.com Prendi il feed RSS delle notizie di newsrfid.com!

1 Dicembre 2005 - Boeing svela delle novità sull'utilizzo dei Tag RFID nella costruzione dei velivoli

in "Progetti RFID"
Saranno applicate su ogni pezzo di una nuova linea di aerei e consentiranno di tener traccia e monitorare ciascuna parte di cui è composto il velivolo.

Durante un meeting dell'Associazione Trasporti Aerei statunitense, la Boeing Commercials Airplanes ha annunciato degli aggiornamenti alla loro iniziativa che consiste nell'utilizzare Tag RFID passivi ad alta frequenza (UHF) sulle parti della loro nuova classe di velivoli, la Boeing Dreamliner, che sarà introdotta sul mercato a partire dal 2008.
Ogni etichetta applicata ad ogni parte del velivolo, conterrà svariate tipologie di dati, i quali saranno ovviamente archiviati in un unico database, che permetterà quindi di avere il massimo controllo su ogni parte dell'aereo.

Un paio di settimane fa, durante il convegno, ha preso parola Kenneth Porat, che è a capo di questo progetto Boeing per l'identificazione automatica: "Le informazioni, che saranno codificate su dei chip da 64KB, saranno suddivise in sei campi fissi più due facoltativi che conterranno dati immodificabili: essi includeranno il nome della parte del velivolo, il numero, un codice identificativo del fornitore, il numero di serie e data e paese d'origine. Nei due campi opzionali, che saranno utilizzati solo per parti rilevanti, conterranno il nome del fabbricatore del pezzo (se differente da Boeing) ed ogni materiale pericoloso contenuto nella parte. La memoria restante del chip verrà utilizzata per tenere traccia della “storia” della parte dell'aereo".
I rischi che si intravedono nell'utilizzo di tecnologie RFID sono rappresentati da eventuali letture doppie dei tag di un unico velivolo, oppure dall'alterazione del tag stesso dovuta ad alcune parti difettose.
Un'altra minaccia, decisamente futuribile, potrebbe aversi in caso qualcuno sia dotato di un eventuale telefono cellulare-lettore RFID (tutt'altro che una fantasia se si pensa che i Boeing saranno utilizzati a partire dal 2008) e vada a leggere il tag di una parte del velivolo.
Porat ha affermato di non sapere ancora cosa potrebbe accadere in quel caso, ma di prendere comunque in considerazione questo fatto come un potenziale rischio.


Il fatto che un colosso leader del settore aeronautico stia costruendo nuovi velivoli implementando in essi la tecnologia RFID è sintomo di quanto già attualmente risultino affidabili: nella costruzione di aeroplani e nel loro monitoraggio occorre massima precisione e percentuali d'errore rasenti allo zero ed il fatto che la Boeing si affidi all'identificazione a radio-frequenza, offre già valide garanzie sulla sicurezza e la funzionalità di questi sistemi.


Ultime 10 notizie

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio

22/07/2009 - Da DAILY RFID tag e reader a basso costo per il controllo accessi

22/06/2009 - Dal Cedites arriva il rapporto sulla diffusione dell'RFID nella filiera italiana del fashion

26/05/2009 - Innovazioni RFID anche dall'Italia: ecco i nuovi reader a radio frequenza UHF con bluetooth di CAEN RFID

11/05/2009 - La casa automobilistica Ford pensa alle famiglie e si affida all'RFID

21/04/2009 - Amusement, la rivista di videogames e high tech che offre contenuti extra via RFID

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

10 notizie più lette

30/03/2006 - Anche la Procte & Gamble si affida alla radiofrequenza

16/11/2009 - Il prossimo iPhone sarà RFID?

13/12/2005 - Nasce il forum di News RFID

16/10/2008 - RFID alla conquista del gioco d'azzardo: anche il mondo dei casinò punta sull'identificazione a radio frequenza!

07/10/2005 - La Fiera di Parma ospita FOOD ID 2005, il primo forum internazionale sulla tracciabilità alimentare

06/04/2009 - Un incendio? Ci pensa l'RFID a localizzare le persone in pericolo all'interno degli edifici

13/10/2009 - A due anni dal primo progetto Manpower sceglie di implementare il suo sistema RFID

11/09/2009 - Con la nuova Carta di Ateneo l'Italia fa un importante passo avanti nel campo dell'RFID e dei pagamenti contactless

30/08/2007 - Office Depot: un altro grande marchio sceglie i pagamenti contactless

21/08/2009 - Tessera del tifoso: il governo italiano e Telecom scelgono l'RFID per l'accesso agli stadi di calcio



Lascia il tuo commento!

Hai trovato questo notizia interessante? Se vuoi dire la tua o qualsiasi altra cosa ti venga in mente, lascia il tuo commento!

N.B. Tutti i campi sono obbligatori

Scrivi il tuo commento!

* campi obbligatori

Visual CAPTCHA




© 2004 - 2017 Axura SRL | Vuoi saperne di più sul VoIP? Visita Voipping - Notizie VoIP